le FRATTURE da STRESS AL TACCO
Da: Robert H. Sheinberg, D. P. M., D. A. B. F. A. S., F. A. C. F. A. S.

le fratture da Stress del calcagno sono rari nei bambini. Tuttavia, può essere visto in giovani adolescenti. Una microfrattura che di solito si verifica nel tallone è dovuta allo stress anormale che è stato posto su di esso. La presentazione più comune è un giovane atleta che presenta con un’improvvisa alterazione nel loro regime di allenamento, (cioè, più sprint, aumento del chilometraggio o aumento dell’intensità dell’allenamento) che sviluppa dolore globale intorno al tallone. Il gonfiore può o non può essere visto con questo problema. Questo tipo di lesione è più comune nelle donne, specialmente quelle con irregolarità mestruali e minore assunzione di calcio.

CAUSE:

  • Le fratture da stress sono lesioni da uso eccessivo che causano stress all’osso che supera la capacità dell’osso di ripararsi.
  • Stress ripetitivo all’osso per un breve periodo di tempo, specialmente in un atleta incondizionato.
  • Di solito visto all’inizio di una stagione sportiva.
  • Anomalie strutturali dell’osso del tallone (cavus o piede ad arco alto) possono predisporre il paziente a questo problema.

SINTOMI:

  • Tenerezza diffusa all’osso del tallone dopo aver afferrato il tallone. Più della tenerezza è all’esterno che all’interno dell’osso del tallone.
  • Occasionalmente visto con basso grado di diffondere gonfiore sulla parte esterna del tallone.
  • Il dolore può essere minimo al mattino, ma con il passare del giorno il dolore peggiora, causando difficoltà a camminare.
  • Incapacità di partecipare a qualsiasi tipo di attività sportiva a causa del dolore.

RAGGI X:

  • Di solito negativo per le fratture da stress del tallone. Risonanza magnetica e scansioni ossee sono raramente necessari come la diagnosi di fratture da stress è fatta da un buon esame clinico.

TRATTAMENTO:

  • Riposo dall’attività che precipita il problema. Attività di cross training che non stressano o sovraccaricano le ossa (esempio: nuoto, ciclismo, Stairmaster).
  • Immobilizzare l’estremità in uno stivale rimovibile di solito riduce immediatamente il dolore e consente la deambulazione.
  • Se non risponde all’immobilizzazione in uno stivale rimovibile, l’utilizzo di un cast in fibra di vetro consentirà immediatamente la guarigione dell’osso.
  • Un cambiamento ad una più morbida in esecuzione atletica superficie e l’uso di cuscino ammortizzante personalizzato modellato plantari.
  • Nelle donne con irregolarità mestruali, il follow-up con un medico è imperativo.
  • Supplementazione di calcio e vitamina D.

PROGNOSI:
La prognosi delle fratture da stress al tallone (calcagno) è solitamente eccellente. La condizione richiede solitamente tra 4 e 8 settimane per guarire. Nell’atleta competitivo di solito ci vogliono 6-8 settimane prima che l’attività possa iniziare. I fattori predisponenti devono essere identificati e trattati in modo appropriato. La ricorrenza a lungo termine è rara.

L’immagine a raggi X di seguito è una vista laterale del calcagno (osso del tallone) in cui una linea di frattura è vista attraverso l’osso. Ciò è veduta nelle fratture di sforzo parecchie settimane dopo la lesione iniziale mentre l’osso comincia ad addensarsi come conseguenza della guarigione della frattura.

Di seguito sono T1 e T2 ponderati, rispettivamente del piede posteriore in cui si può vedere la frattura del calcagno con edema circostante visibile con colorazione grigia all’interno dell’osso sull’immagine T1 (a sinistra) e colore bianco nell’immagine T2 (a destra) all’interno dell’osso.

Calcaneal Stress Fracture on Xray and MRI

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *