WordPress è il sistema di gestione dei contenuti più potente al mondo e alimenta oltre il 30% dei siti web su Internet. Ma quanto costa gestire un sito WordPress?

In termini di WordPress prezzi, quanto si deve aspettare di pagare per…

  • Eseguire una piccola impresa sito web o un blog nel modo più economico possibile.
  • Eseguire una piccola impresa sito web o blog con una di dimensioni ragionevoli bilancio
  • Eseguire un business di e-commerce su WordPress che è robusto e veloce

Tenere a mente che, mentre WordPress è tecnicamente gratuito al 100%, ci possono essere diversi costi a seconda del vostro livello di abilità tecnica.

Il post di oggi esplorerà tutti i possibili costi coinvolti nella gestione di un sito web WordPress a seconda di ciò di cui hai bisogno.

In particolare, copriremo i costi di hosting, i costi di progettazione, i costi dei plugin e i pro e i contro della piattaforma WordPress.

Ottieni il mio mini corso gratuito su come avviare un negozio di e-commerce di successo

Se sei interessato ad avviare un’attività di e-commerce, ho messo insieme un pacchetto completo di risorse che ti aiuterà a lanciare il tuo negozio online da zero. Assicurati di afferrarlo prima di partire!

fare Clic Qui Per Scaricare

Wordpress Prezzi - È Davvero Libero E Quanto costa

Wordpress Prezzi - È Davvero Libero E Quanto costa

Sommario

che Cosa È WordPress?

Wordpress

Wordpress

Una domanda comune che mi viene chiesto è che cosa è esattamente WordPress?

Prima di tutto, WordPress è un sistema di gestione dei contenuti che ti consente di pubblicare facilmente un blog o gestire i tuoi contenuti online in modo organizzato.

A livello di base, WordPress è solo un software che gira su un server di computer che ti permette di fare molte cose interessanti con il tuo sito web senza dover sapere come codificare.

Proprio così! Non è necessario disporre di competenze tecniche per creare un sito web di grande aspetto e ci sono migliaia di sviluppatori 3rd party che supportano attivamente WordPress fuori dalla scatola.

Di conseguenza, è piuttosto semplice costruire il proprio sito web senza sapere nulla sul design del sito Web o HTML/CSS.

WordPress.org Vs WordPress.com

Wordpress Org Vs Com

Wordpress Org Vs Com

Quando si esegue una ricerca su Google per WordPress, vedrai 2 versioni del sito in WordPress, WordPress.com e WordPress.org e questo spesso confonde i nuovi utenti di WordPress.

L’unica differenza tra i due siti web, WordPress.com e WordPress.org, è che WordPress.com è un servizio completamente gestito che ospiterà il tuo blog WordPress a pagamento.

WordPress.org d’altra parte, è un sito web in cui è possibile scaricare l’ultima versione della base di codice WordPress. Devi quindi prendere questo codice e installarlo sul webhost di tua scelta.

Ricorda, WordPress è solo un software che deve essere eseguito su un computer. Ma in questi giorni, quasi ogni webhost là fuori offre un 1 click installare in modo da non dover capire il processo di installazione.

In generale, non consiglio l’uso di WordPress.com per ospitare il tuo sito WordPress perché manca la flessibilità di un webhost tradizionale.

Inoltre, ci sono soluzioni più economiche là fuori che forniscono più funzionalità.

WordPress è davvero gratuito?

WordPress è gratuito

WordPress è gratuito

Il core di WordPress è open source, il che significa che è gratuito al 100%.

Tuttavia, puoi pensare a WordPress come comprare un’auto. Il modello base potrebbe essere gratuito, ma se si desidera funzionalità aggiuntive, potrebbe essere necessario pagare un extra se non si sa come farlo da soli.

Come ex ingegnere elettrico, WordPress è il sogno di uno sviluppatore perché fare piccole modifiche e aggiungere nuove funzionalità è molto facile da fare e ben documentato se sai anche da remoto come codificare.

L’altra cosa grandiosa di WordPress è che non è una piattaforma proprietaria. A differenza dei costruttori di siti Web economici come Wix e Squarespace, il tuo sito non è in balia di nessun altro.

Puoi apportare liberamente le tue modifiche e spostare il tuo sito Web su qualsiasi piattaforma di hosting che desideri. In altre parole, possiedi il tuo sito web al 100%.

Con questo in mente, il resto di questo articolo enumererà tutti i potenziali costi di gestione di un sito WordPress.

WordPress Cost #1-Webhost e registrazione del dominio

Bluehost

Bluehost

WordPress è gratuito al 100% ma deve essere eseguito su un server di computer.

Di conseguenza, è necessario registrarsi per un webhost. Inoltre, devi anche registrare il tuo dominio in modo che le persone possano trovare il tuo sito web online.

Ora ci sono MOLTI fattori coinvolti nel decidere quale webhost utilizzare. Ma invece di farti guadare attraverso la palude delle funzionalità di hosting e del marketing, restringerò le tue scelte a 2.

  • Bluehost ($2.95 / mese) – Se si desidera che il più economico possibile webhost che è affidabile e robusto, Bluehost ospiterà il tuo sito per soli $2.95/mese. Ho gestito personalmente il mio sito su Bluehost per 2 anni prima di passare a un hosting più premium.

    In generale, Bluehost è buono fino a superare le visite 10K al mese.

    Clicca qui per iscriverti a Bluehost

  • Liquid Web VPS (Inizia a $29.99 / mese) – Questo è il webhost che attualmente uso oggi. Il piano più economico parte da $29.99 / mese, ma può facilmente scalare più in alto a seconda della quantità di traffico che il tuo sito web ottiene.

    Liquid Web ha il miglior supporto di qualsiasi webhost che abbia mai usato e il mio server raramente va giù.

    Clicca qui per iscriverti a Liquid Web

I miei 2 consigli sopra dovrebbero applicarsi alla maggior parte di voi, ma se sei un ingegnere come me che insiste nel conoscere tutti i nitty gritty, ecco un elenco di criteri di webhosting da considerare di seguito.

Hosting condiviso vs dedicato

L’hosting condiviso significa fondamentalmente che il tuo sito Web verrà posizionato sullo stesso computer di un gruppo di altri siti. Di conseguenza, stai condividendo le risorse con tutti gli altri.

Bluehost è un webhost condiviso che consente loro di mantenere bassi i costi. In generale, la qualità di un webhost condiviso dipende da quanti siti sono posizionati sullo stesso server.

Clicca qui per iscriverti a Bluehost

L’hosting dedicato è esattamente come sembra. Si è data una macchina dedicata per eseguire il tuo sito web e nessun altro utente può prendere o utilizzare le risorse del computer che sono promessi a voi.

L’hosting dedicato è più robusto e può gestire più traffico ma ha un costo. Liquid Web è una piattaforma di hosting dedicata, motivo per cui è più costosa di Bluehost e può gestire più traffico.

Clicca qui Per iscriverti a Liquid Web

Durata del contratto

Per ottenere i prezzi più economici possibili, dovresti chiedere di firmare un contratto di hosting di almeno 12 mesi o più. Recentemente, ho pagato per 2 anni in anticipo per liquid web e ho finito per risparmiare 60%!

Realisticamente parlando, non cambierai il tuo webhost molto spesso, quindi è nel tuo interesse pagare di più in anticipo con un risparmio significativo.

Spazio di archiviazione e larghezza di banda

È probabile che non dovrai preoccuparti dei costi di archiviazione e larghezza di banda poiché la maggior parte degli host raggruppa una quantità molto generosa nei loro pacchetti standard.

Tuttavia, se si prevede di memorizzare una grande quantità di foto ad alta risoluzione o contenuti video sul tuo sito, è necessario fattore questo nel costo.

In generale, se si esegue un sito di video o foto ad alta risoluzione, è necessario memorizzare i file multimediali su un host multimediale di terze parti come Amazon S3 che sarà significativamente più economico.

Assistenza clienti

È estremamente difficile dire quanto sia buono il supporto clienti di un webhost a meno che qualcosa non si rompa. Ma se si bastone con il mio 2 raccomandazioni di cui sopra, si dovrebbe sentire sicuri di ottenere aiuto quando ne avete bisogno.

Per giudicare il livello di assistenza clienti che il tuo webhost offre, prova a contattarli con una domanda e vedi quanto tempo ci vuole per rispondere. I migliori webhost offrono supporto sia telefonico che live chat.

Registrazione del dominio

Alcuni webhost come Bluehost ti offriranno un dominio gratuito al momento dell’iscrizione che ti farà risparmiare circa $15 all’anno. Ma la maggior parte dei webhost non include questo come parte del pacchetto.

Se devi registrare il tuo dominio, puoi usare GoDaddy. Oggi, tengo tutti i miei domini su GoDaddy e non ho avuto problemi.

Clicca qui per iscriverti a GoDaddy

Certificati SSL

Quasi tutti i provider di webhost dovrebbero offrirti SSL gratuito. Se devi pagare per un certificato SSL, dovresti scegliere un host diverso.

Sommario dei webhost

Nel complesso, ci sono letteralmente migliaia di webhost là fuori e, ad essere onesti, l’intero settore è in qualche modo corrotto.

Non dovresti credere a nessuna recensione che leggi online perché molto spesso i siti di recensioni sono di proprietà del webhost stesso.

Se sei un principiante con meno di 10K visite al mese, vai con Bluehost che offre un’installazione di WordPress con un solo clic, un dominio gratuito, SSL gratuito e un’e-mail professionale gratuita per soli $2.95 al mese.

Clicca qui per iscriverti a Bluehost

Se sei un utente avanzato, vai con Liquid Web che offre un ottimo servizio clienti con le loro piattaforme di hosting dedicate.

fai Clic Qui Per iscriverti a Liquido Per il Web

WordPress Costo #2 – Progettare il Tuo Sito web

Temi WordPress

Temi WordPress

La bellezza di WordPress è che ci sono letteralmente migliaia di 3rd party a tema per gli sviluppatori di WordPress e molti di questi temi sono gratuiti!

Che cos’è un tema WordPress? Un tema è fondamentalmente un modello o un insieme di modelli che alterano l’aspetto di un sito web WordPress alimentato.

La maggior parte dei temi ti consente di modificare facilmente vari aspetti del tuo sito come l’intestazione, la barra laterale e il piè di pagina. Alcuni temi offrono un drag and drop come interfaccia che consente di personalizzare completamente il tuo sito web SENZA assumere uno sviluppatore.

Personalmente, non ho mai mai pagato per un tema WordPress prima e il WordPress.org sito ha migliaia di temi gratuiti nella loro directory.

Con così tante scelte, è probabile che tu possa trovarne una che soddisfi le tue esigenze. Tuttavia, se si desidera apportare modifiche a un tema gratuito, potrebbe essere necessario conoscere alcuni HTML/CSS di base.

Utilizzando un tema WordPress gratuito

Tema WordPress gratuito

Tema WordPress gratuito

Come con qualsiasi cosa “gratuita”, il tuo chilometraggio varierà. Vorrei iniziare sfogliando la directory dei temi WordPress andando su Aspetto – >Temi sul tuo backend WordPress.

Se ne vedi uno che ti piace, installalo e vedi se soddisfa le tue esigenze. Come accennato in precedenza, la maggior parte dei temi gratuiti offre funzionalità di personalizzazione limitate senza assumere un designer, ma è il posto migliore per iniziare.

Lo svantaggio principale è che i temi gratuiti non offrono assistenza clienti, quindi sei da solo. Il tema gratuito che vi consiglio si chiama Generare stampa perché è barebone, leggero e veloce.

Clicca qui per provare A Generare stampa

Utilizzando un tema WordPress a pagamento

Divi

Divi

Poiché WordPress ha una base installata così grande, ci sono molte aziende là fuori che vendono temi premium insieme al supporto tecnico completo.

Il motivo principale per andare con un tema a pagamento è se avete bisogno di più funzioni di personalizzazione per il design del sito o se avete bisogno di assistenza clienti. Perché si sta pagando una tassa, temi pagati tendono ad essere più professionale e privo di bug.

Se stai andando con un tema a pagamento, è probabile che tu non sia un web designer. Quindi il tema che consiglio vivamente ai nuovi utenti si chiama Divi.

Divi offre un sistema drag and drop davvero facile da usare che consente di personalizzare esattamente l’aspetto del tuo sito SENZA un designer.

Clicca qui per provare Divi

WordPress Theme Summary

Se siete appena agli inizi, andare con un tema gratuito e vedere se corrisponde alle vostre esigenze. Se conosci HTML/CSS di base, è probabile che un tema gratuito sia abbastanza buono.

Ma se sei completamente avverso al design, allora andrei con Divi che non richiede alcuna conoscenza tecnica. Inoltre offrono un ottimo supporto tecnico.

WordPress Cost # 3-Plugin

Wordpress Plugin

Wordpress Plugin

WordPress plugin sono 1 fare clic su addons che danno il vostro sito web funzionalità aggiuntive senza sapere come codificare.

La maggior parte dei plugin WordPress trovati online sono freemium, il che significa che la funzionalità di base è gratuita, ma dovrai pagare per le funzionalità più avanzate.

Sfortunatamente, la maggior parte dei plugin WordPress premium sono anche basati su SaaS, il che significa che hanno una commissione ricorrente.

Ora i plugin necessari per un sito WordPress dipendono notevolmente dalla natura del sito web che si sta creando. Ad esempio, un negozio di e-commerce richiede un plug-in del carrello della spesa mentre un blog no.

Tuttavia, ci sono una serie di 3 plugin GRATUITI che sono raccomandati per tutti i siti web che sono elencati di seguito.

3 Deve avere plugin per il sito WordPress

WP Super Cache o W3 Total Cache

Poiché la velocità del sito è un criterio di classificazione per la ricerca di Google, devi rendere il tuo sito il più velocemente possibile con un plugin di caching. I plugin di caching pre-rendono il contenuto del tuo sito Web per accelerare l’esperienza di navigazione per l’utente finale.

A3 Lazy Load

Questo plugin carica dinamicamente le immagini su richiesta come un utente scorre verso il basso la pagina web per ridurre i tempi di caricamento. Dopo tutto, non c’è motivo di caricare le immagini in anticipo se il visitatore non può nemmeno vederli ancora.

Yoast SEO

Questo plugin consente di personalizzare i tag titolo e meta descrizioni in modo da poter meglio rango nella ricerca. Yoast fornisce anche utili suggerimenti SEO per i tuoi post per aumentare le possibilità di classifica pure.

WordPress Plugin Summary

I plugin giusti per il tuo sito dipendono dalle tue esigenze. E il modo più semplice per trovare un plugin appropriato è semplicemente Google ciò di cui hai bisogno seguito dalle parole “Plugin WordPress”.

Il resto di questo post illustrerà le migliori configurazioni di WordPress a seconda del tipo di sito che si sta creando.

Il modo più economico per impostare un blog WordPress

1 Dollaro Segno

1 Dollaro segno

Se siete sul budget più economico possibile per il vostro sito WordPress, ecco quello che vi consiglio di installare. Quasi tutto quanto descritto di seguito è gratuito:)

Webhost: Bluehost (2 2.95 / mese)

Come accennato in precedenza, Bluehost è il webhost più economico là fuori che offre un ottimo servizio clienti e funzionalità a pulsante. Il fatto che ti danno un dominio gratuitamente al momento dell’iscrizione è la ciliegina sulla torta.

Clicca qui per iscriverti a Bluehost e risparmiare il 62%

Tema: Generate Press (Free)

Mi piace il tema Generate Press perché è leggero e veloce. Serve anche come una tela bianca che si può facilmente espandere su.

Clicca qui per installare Generare premere

Plugin: Tutto Gratis

  • Yoast SEO (Gratuito) è Essenziale per la SEO
  • A3 Lazy Load (Gratuito) – velocizza Enormemente il vostro sito per il caricamento pigro immagini
  • Akismet (Gratuito) – riduce lo spam che il tuo blog sarà finalmente in viso
  • WP Super Cache (Gratuito) – Velocizza enormemente il vostro sito per la memorizzazione nella cache le pagine
  • Facile Sommario (Gratuito) – crea Automaticamente una tabella di contenuti per ogni post
  • Google Analytics (Gratuito) – integrazione con Google Analytics per consentire di monitorare i visitatori

Costo Totale: $2.95/mese

Una Tipica Configurazione di WordPress Per Non Designer

3 segni di dollaro

3 segni di dollaro

Se si dispone di una di dimensioni normali budget per il vostro sito WordPress e sono al 100% tech contrario, ecco cosa mi consiglia di installare.

Webhost: Bluehost ($2.95/mese)

Se hai meno di 10K visite / mese, Bluehost è ancora un’ottima scelta. Inoltre si ottiene un dominio gratuito, SSL gratuito e l’accesso a 5 indirizzi e-mail professionali.

Clicca qui per iscriverti al tema Bluehost

: Divi (Div 89/anno o unlimited 249/illimitato)

Divi è considerato il miglior tema WordPress per tutti gli usi sul mercato. Con un sistema drag and drop facile da usare e intuitivo, dovresti essere in grado di progettare il tuo sito web senza assumere un designer.

Clicca qui per provare Divi

Plugins ($49/anno)

  • Yoast SEO (Gratuito) – Essenziale per SEO
  • Akismet (gratuito) – Riduce lo spam che il tuo blog finirà per affrontare
  • WP Rocket (4 49 / anno) – Accelera notevolmente il tuo sito memorizzando nella cache le tue pagine. Questo è il miglior plugin di caching sul mercato e si prende cura di tutto, compreso il caricamento pigro di immagini, compressione ecc…
  • Facile Sommario (Gratuito) – crea Automaticamente una tabella di contenuti per ogni post
  • Google Analytics (Gratuito) – integrazione con Google Analytics per consentire di monitorare i visitatori
  • ConvertKit Plugin (Gratuito) – Permette di impostare facilmente ConvertKit per raccogliere e-mail sul tuo sito web

Email Marketing

  • ConvertKit (a partire da $19.99/mese) – Il servizio di email marketing con il miglior bang per il vostro buck. Anche se uso Drip, ConvertKit offre il 75% delle funzionalità ad una frazione del costo.

    Click Here To Signup For ConvertKit

  • Privy (Free) – Privy consente di creare facilmente belle forme popup e slide-in per il tuo sito web.

    Clicca qui per iscriverti a Privy

Costo totale: ~$34/mese

Il più Conveniente Negozio Ecommerce WordPress Installazione

2 segni di dollaro

2 segni di dollaro

ci crediate o no, WordPress ha anche la più grande quota di mercato nel mondo quando si tratta di e-commerce, siti web.

Il costo di costruzione di un sito di e-commerce WordPress varia notevolmente a seconda di quali caratteristiche avete bisogno, ma qui è il modo più economico per avviare un sito di e-commerce completamente funzionale utilizzando WordPress.

Nota: La configurazione descritta di seguito si basa sul negozio di e-commerce che ho iniziato con i miei figli su KidInCharge.com. Guarda qua!

Webhost: Bluehost ($2.95/mese)

Bluehost offre uno speciale “pacchetto e-commerce” per $6.95 / mese, ma non iscriversi per esso. Per quanto posso dire, non si ottiene molto in più, quindi attenersi al piano base basic 2.95 / mese.

Clicca qui per iscriverti a Bluehost

Tema: Shoptimizer (Shop 49/anno)

Shoptimizer è un tema specificamente progettato per l’e-commerce basato sul plugin WooCommerce. Implementa la maggior parte delle migliori pratiche che discuto su questo blog direttamente nel tema.

fare Clic Qui Per iscriverti Per Shoptimizer

Plugins (Tutto Gratis)

  • Yoast SEO (Gratuito) è Essenziale per la SEO
  • A3 Lazy Load (Gratuito) – velocizza Enormemente il vostro sito per il caricamento pigro immagini
  • Akismet (Gratuito) – Riduce lo spam che il tuo blog sarà finalmente in viso
  • WP Super Cache(Gratuito) – velocizza Enormemente il vostro sito per la memorizzazione nella cache le pagine
  • WooCommerce Google Analytics (Gratuito) – integrazione con Google Analytics per consentire di monitorare i visitatori
  • WooCommerce Checkout Paypal (Gratuito) che Consente di accettare pagamenti tramite Paypal sul tuo sito gratis
  • WooCommerce Striscia Pagamenti (Gratuito) che Consente di accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito gratis
  • Klaviyo Plugin (Gratuito) – Permette di impostare facilmente Klaviyo per raccogliere e-mail sul vostro sito e tracciare vendita

Marketing

  • Klaviyo (Gratuito) – Uno dei migliori servizi di email marketing specificamente progettato per l’e-commerce

    fai Clic Qui Per iscriverti Per Klaviyo Per Libero

  • Privato (Gratuito) – Consente di implementare fresco comparsa di forme e converte l’abbandono del sito web i visitatori in abbonati con il carrello saver popup
    fare Clic Qui Per Iscriviti Per ricevere la Corona

Nota: Per ulteriori informazioni sull’esatta attuazione di un WooCommerce sito WordPress, si prega di controllare il mio post su Come Avviare Una Maglietta di Business Per $3/Mese

Costo Totale: ~$7/mese

Pro & i Contro dell’Utilizzo Di WordPress

Wordpress Pro E Contro

Wordpress Pro E Contro

Mentre WordPress è la mia scelta numero 1 quando si tratta di sistemi di gestione dei contenuti, potrebbe non essere la scelta migliore per voi a seconda di come esperto di tecnologia si sono.

Ad esempio, mia madre probabilmente non sarebbe in grado di capire WordPress (perché riesce a malapena a navigare sul web:)) e un semplice generatore di pagine come Wix o Squarespace potrebbe essere una scelta migliore.

Ecco i pro e i contro della piattaforma WordPress.

WordPress Pro

WordPress è probabilmente il migliore all in one piattaforma web là fuori e si può fondamentalmente personalizzare per fare quello che vuoi.

Hai pieno accesso al codice sorgente e ci sono così tanti sviluppatori 3rd party là fuori che probabilmente puoi trovare un plugin che fa esattamente quello che ti serve.

In termini di SEO, WordPress è per lo più ottimizzato per la ricerca direttamente fuori dalla scatola. E con l’aggiunta del plugin Yoast SEO, chiunque può ottimizzare istantaneamente un post per la ricerca con pochi clic del mouse.

Ma meglio di tutti, WordPress è gratuito. Se stai cercando il modo più economico per costruire un sito web dall’aspetto professionale, WordPress è lo standard di defacto.

Contro WordPress

Il più grande svantaggio di WordPress è che devi gestire l’hosting, i temi e i plugin per il tuo sito. Poiché ci sono così tante opzioni diverse disponibili, alcuni plugin e temi possono scontrarsi che possono causare mal di testa tecnici.

Mentre WordPress è molto user-friendly, impallidisce ancora rispetto ai costruttori di pagine dedicate come Wix o Squarespace. Con WordPress, puoi rompere il tuo sito Web se non stai attento, mentre questo generalmente non accadrà con un generatore di pagine completamente ospitato.

Soprattutto nello spazio ecommerce, piattaforme come Shopify e BigCommerce offrono un’interfaccia molto più semplice che richiede praticamente zero conoscenze tecniche.

Linea di fondo, WordPress è una grande soluzione gratuita, ma c’è sicuramente una curva di apprendimento. Nel complesso, WordPress è un’arma a doppio taglio. Da un lato, può fare tutto ciò che vuoi che faccia.

Ma d’altra parte, devi capire come tutti i pezzi si incastrano per farlo fare quello che vuoi.

WordPress Pricing Conclusion

Mentre WordPress è tecnicamente gratuito, l’hosting e la manutenzione del tuo sito WordPress richiedono una certa somma di denaro a seconda di quanto sei esperto di tecnologia.

In generale, la maggior parte dei costi ricorrenti sarà per il tuo webhost poiché la maggior parte dei plugin e dei temi in genere comporta un piccolo costo annuale o una commissione una tantum.

È per questo motivo che il tuo webhost è probabilmente l’aspetto più importante del lancio del tuo sito web.

Ancora una volta, se hai un budget estremo, rimani con BlueHost. E quando il tuo sito garantisce una soluzione più potente, migrare sul Web liquido

Buona fortuna!

Domande frequenti sui prezzi di WordPress

faq

faq

Quanto costa un sito WordPress?

A seconda delle esigenze, il costo per avviare un blog WordPress può essere di appena $3 / mese. E nella maggior parte dei casi, puoi cavartela con un tema completamente gratuito. Ma se si desidera un sito web progettato su misura, si può facilmente pagare un 5 cifra somma.

Quanto costa WordPress mensilmente?

Il modo più economico per avviare un sito WordPress vi costerà $2.95 / mese. Tuttavia, i costi dipenderanno da quanto traffico si riceve sul tuo sito.

WordPress è gratuito o a pagamento?

WordPress è un software open source gratuito che non costa nulla. Tuttavia, hai bisogno di una macchina per eseguire WordPress e affittare un server costa denaro

Quanto tempo ci vuole per costruire un sito web WordPress?

Se prendi un buon modello WordPress, puoi letteralmente costruire un sito web WordPress in un solo giorno. Ma per imparare tutte le complessità di WordPress e cosa può fare può richiedere molto più tempo.

Pronto a fare sul serio l’avvio di un’attività online?

Se stai davvero pensando di iniziare la tua attività online, devi controllare il mio mini corso gratuito su Come creare un negozio online di nicchia in 5 semplici passaggi.

In questo mini corso di 6 giorni, rivelo i passi che io e mia moglie abbiamo preso per guadagnare 100 mila dollari nell’arco di un solo anno. Meglio di tutti, è gratuito e riceverai consigli e strategie di e-commerce settimanali!

Nota: Questo post di cui sopra può contenere link di affiliazione, il che significa che posso ricevere una commissione se si effettua un acquisto quando si fa clic su un link. Si prega di consultare la nostra politica sulla privacy per ulteriori informazioni.

Hai letto questi?

  • Negozio per studenti: vendita online di ceramiche fatte a mano all’indirizzo CherricoPottery.com
  • Gli alti realizzatori possono vivere una vita equilibrata? La mia opinione sulla teoria dei 4 bruciatori
  • Come avere successo negli affari – 8 regole da seguire per gli imprenditori in difficoltà
  • Recessione 2020-5 modi in cui mi sto preparando per la crisi
  • Email Blast Best practice e il modo giusto per segmentare la tua lista

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *